Mese: gennaio 2018

“Scrivo mentalmente” intervista di Tiziana Fraterrigo

“Scrivo mentalmente” intervista di Tiziana Fraterrigo su Blogger Distinto.

Federico Scarioni, scrittore, me lo immagino riservato ed introverso con la penna sempre a portata di mano e con l’aria trasecolata dalle vicende della vita. “Non sono uno scrittore di genere. Scrivo, per necessità creativa, storie contemporanee”. Questo bisogno è conforme all’umiltà di porgere al pubblico esperienze e storie a tratti visionarie e controcorrente. Federico non urla mai, scava con sapienza profili umani.

Continua a leggere

Recensione di Fabrizio Provera su L’indiscreto

“Cane sciolto, l’odissea rock di Omar Pedrini”
Recensione di Fabrizio Provera su L’indiscreto

È il 12 ottobre del 1993 quando nei negozi di musica esce Senza Vento dei Timoria, uno dei più potenti e straordinari dischi rock di un frangente spazio-temporal-musicale irripetuto e irripetibile. Sono anni nei quali, pur senza talent show, escono a getto continuo album di musica rock dalla forza inusitata, straordinaria: Negrita dei Negrita, con un pezzo come Cambio che ha molto in comune (quanto a potenza) con il tuono vocale di Francesco Renga nel pezzo che dava il titolo all’album dei Timoria; e poi Modena City Ramblers, Ustmamò, Ritmo Tribale, Marlene Kuntz e molti altri. Tutti lavori realizzati da ragazzi e ragazze nati tra il 1963 e il 1968, curiosamente, quindi cresciuti tutti nella post-contestazione e passati inevitabilmente per gli anni Ottanta.

Continua a leggere

Red Ronnie su “Cane sciolto”

“Me lo sono divorato nonostante le 300 e passa pagine, tutte dense, un on the road incredibile, un viaggio vero … è un libro che ti leggi anche se non sai chi sono i Timoria o Omar Pedrini … secondo me è una rivoluzione nel modo di fare le biografie, e sono due le biografie che hanno rivoluzionato il modo di fare le biografie, una è “Open” di Andre Agassi …”
Red Ronnie, dalla puntata del “Barone Rosso” del 20-11-2017.

Continua a leggere

Scroll to top